ROTARY CLUB: CONSEGNATO IL PREMIO "GIOVANI ECCELLENZE"

Anche per il 2018 il Rotary Club Massafra ha indetto un concorso intitolato “Giovani eccellenze” al quale hanno potuto partecipare tutti gli studenti attualmente iscritti presso gli istituti di istruzione secondaria superiore di Massafra e Mottola.

I ragazzi hanno partecipato consegnando un elaborato (prosa, poesia, testo teatrale) sul tema dell’accoglienza con particolare riferimento ai minori non accompagnati.

La cerimonia di consegna di due borse di studio si è svolta lo scorso 9 giugno presso la storica sede del Tribunale per i minorenni di Taranto.

In apertura il saluto del presidente del Rotary Club Massafra avvocato Luigi Salvi che ha presentato il concorso e la commissione esaminatrice di cui è stato membro. Il presidente Salvi ha tra l’altro precisato che: “La scelta del tema oggetto del concorso “Giovani eccellenze” nasce dal forum ‘Mediterraneum, tutela della madre e del minore migranti’. L’iniziativa del Rotary Club, di cui il concorso è evento collaterale, si è svolta a Taranto nel mese di aprile 2018. L’intento del forum è stato quello di promuovere la pace nel Mediterraneo, particolare attenzione è stata dunque riservata al fenomeno dell’immigrazione”.

Presidente di commissione è stato l’accademico dei Lincei prof. Cosimo Damiano Fonseca coadiuvato dal prof. Pietro Dalena ordinario di storia medievale presso l’Università della Calabria, dalla dott.ssa Bombina Santella presidente del Tribunale per i minorenni di Taranto e dal dott. Riccardo Alessandrino magistrato presidente preposto della Corte d’Appello di Taranto.

Dall’intera commissione il plauso a tutti i partecipanti al concorso per la sensibilità con la quale hanno affrontato il delicato tema dell’accoglienza e la qualità dei lavori presentati.

La dott.ssa Santella ha descritto un progetto di inclusione portato avanti dal Rotary Club nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro. Ha inoltre auspicato continuità per il premio “Giovani eccellenze” perché possa essere ancora per i giovani occasione di riflessione ed approfondimento.

Dai due accademici prof. Fonseca e prof. Dalena due interessantissimi interventi sul tema dell’accoglienza densi di riferimenti storici che hanno consentito di inquadrare il fenomeno dei flussi migratori da cui scaturisce la necessità di accogliere i migranti.

Al giudice Alessandrino è stato affidato il compito di premiare la studentessa del liceo “Einstein” di Mottola Giuliana D’Onghia che ha presentato la lirica “Sai, figlio mio”. Incisive le parole della motivazione che la commissione ha espresso per l’assegnazione del premio: “Primo premio ex aequo alla lirica dal titolo ‘Sai, figlio mio’, per aver trattato il tema dell’immigrazione in modo inedito, con riguardo al dolore della madre per la partenza del figlio e la rottura del legame affettivo e familiare”. Premiato dal prof. Dalena Donato Mancini del I.I.S.S. “De Ruggieri” di Massafra che ha presentato un testo teatrale intitolato “L’accoglienza”.

Positivamente impressionata, la commissione ha così motivato l’assegnazione del premio: “Primo premio ex aequo al testo teatrale ‘L’accoglienza’ per aver trattato il tema dell’accoglienza con positività, in un contesto adolescenziale, e con particolare attenzione al bullismo, all’adozione e al rischio di devianza minorile”.

Evidenti l’emozione e l’orgoglio delle docenti accompagnatrici dei ragazzi vincitori del concorso Rosanna Rossi del “De Ruggieri” di Massafra e Luciana Gimondo dell’ “Einstein” di Mottola.

Ancora una volta il Rotary Club Massafra sostiene i giovani premiando le eccellenze.

Mariella Eloisia Orlando


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su