Seguici su

L’IMMONDIZIA DI ROMA ANDRÀ A FOGGIA E NEL SALENTO. RISPARMIATA TARANTO

Foggia e i comuni leccesi di Cavallino, Ugento e Poggiardo sono i siti destinati ad accogliere i rifiuti di Roma. È quanto emerso dall’intervento del commissario dell’Agenzia Regionale Rifiuti, avv. Gianfranco Grandaliano, durante la riunione tenutasi ieri, giovedì 24, in Commissione Ambiente del Consiglio Regionale.

“Disponiamo di 10 impianti la cui capacità - ha sostenuto il commissario - è superiore in alcuni casi, soprattutto in seguito all'aumento della raccolta differenziata, alle quantità effettivamente smaltite. Sono 4 i siti in cui potrebbe esserci disponibilità, ma è da escludere - ha aggiunto Grandaliano - che l'eventuale trasferimento possa avvenire nei mesi di luglio e agosto, dal momento che gli impianti in questione si trovano in località turistiche, che nel periodo estivo vedono incrementare la quantità di rifiuti prodotti”.

L’avv. Grandaliano, dal punto di vista tecnico, ha spiegato che la scelta di Ama (Azienda Municipalizzata della capitale) è ricaduta sulla Puglia “in virtù di dati Ispra dai quali risulta che la Puglia è l'unica a trattare al 100% i rifiuti indifferenziati.”

Si tratta di un accordo temporaneo tra Lazio e Puglia per consentire il trattamento delle eccedenze di produzione dei rifiuti non differenziati di Roma, sul quale i consiglieri regionali di opposizione hanno già chiesto che sia l’assemblea legislativa a decidere.

Redazione ViviMassafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA