LA MODA FA RIMA CON SOLIDARIETA'

Grande successo per la sfilata di moda, svoltasi il 14 maggio scorso, nell’ambito delle iniziative collaterali ai festeggiamenti in onore della Madonna della Scala, Patrona della città di Massafra.
La stilista Lea Tisci, durante il suo debutto sul palcoscenico del teatro comunale, ha stupito il suo pubblico con una collezione di abiti pregiatissimi e finemente lavorati. Una ventina di outfit da sera e da giorno si sono susseguiti a ritmo di musica, hanno vestito donne curvy, longilinee, sportive, sexy ed eleganti. Ha fatto il suo ingresso persino un preziosissimo abito da sposa in pizzo francese. La figura femminile è stata la grande protagonista della serata, infatti, oltre alla grazia e alla eleganza delle modelle, alla lettura di una poesia dedicata al mondo delle donne; due giovanissime allieve, della scuola dei maestri Albanese, hanno allietato gli astanti con la loro danza, entrambe le ballerine sono campionesse regionali e si apprestano a partecipare al campionato mondiale. La musica ha accompagnato come sottofondo i passi delle modelle, una delle quali ha deliziato la platea anche con la sua voce melodiosa, cantando per lei, il tutto in una cornice floreale. Il focus va tuttavia posto sul fine ultimo di tutta l’iniziativa: ovvero la beneficenza. Gli abiti interamente realizzati a mano, infatti, erano tutti in vendita e il ricavato sarà donato sia al Comitato Madonna della Scala che ad un’associazione per la tutela dei bambini affetti dalla sindrome di Down, il tutto in linea con quanto la Madre, a cui i festeggiamenti sono dedicati, rappresenta.

Luciana Miccolis


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su