Seguici su

TUTTO PRONTO PER 1 MAGGIO TARANTO !

Mancano poche ore all’edizione 2018 della festa del 1° maggio a Taranto. I direttori artistici della manifestazione, Michele Riondino, Antonio Diodato e Roy Paci, hanno approntato un mega evento e sono pronti ad accogliere decine di protagonisti e migliaia di spettatori nel Parco Archeologico delle Mura Greche.

Sul palco si alterneranno, con inizio dalle ore 14, Caparezza, Vinicio Capossela, Emma Marrone, Brunori Sas, Levante, Noemi, Mezzosangue, Irene Grandi, Ghemon, Teresa De Sio, Colapesce, Bud Spencer Blues Explosion, Coma-Cose, Piotta, Luca De Gennaro, Modena City Ramblers, Lacuna Coil, Mama Marjas & Don Ciccio, Fido Guido, Francesco Di Bella, Meganoidi, Terraross, Med Free Orkestra, Ghemon, Tano e l’Ora d’Aria, Moinè, I Figli dell’Officina, The Roots Corporal, Rezophonic, Frenetik & Orange 3, la massafrese Melga.

“Gli artisti partecipano a titolo gratuito e saranno a Taranto perché aderiscono al nostro manifesto politico”. All’evento, nato nel 2013 grazie al Comitato Cittadini Liberi e Pensanti dopo il sequestro degli impianti inquinanti dell’Ilva, “parteciperà anche il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano”.

L’area eventi aprirà le sue porte già dalle ore 9:00: prevista anche la partecipazione del giornalista Marco Travaglio, direttore del Fatto Quotidiano, e di rappresentanti dei comitati Non Tav e No Tap. “Vogliamo che Taranto diventi un luogo d’incontro per immaginare un futuro diverso”, come chiarisce il sottotitolo dell’evento: “Programmiamo il nostro Futuro”.

La manifestazione sarà presentata da Valentina Petrini, Martina Dell’Ombra, Valentina Correani e Andrea Rivera.

Per accedere all'area del concerto è necessario ritirare il titolo di accesso GRATUITO che sarà distribuito nei pressi dei due varchi d'ingresso di Via Lacaita e di Via Atenisio, raggiungibili comodamente con gli autobus pubblici delle linee 13, 14, 15, 3, 28.

Non sarà consentito assistere al Concerto se sprovvisti del titolo di accesso, che fungerà da contapersone.

Redazione ViviMassafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA