Seguici su

PREVENZIONE E CONTROLLO ABBANDONO RIFIUTI

Dalle prime luci dell’alba e sino alle 10,30 di ieri, è stata effettuata una operazione di prevenzione e controllo inerente alla raccolta differenziata.

Due pattuglie della Polizia Locale e dipendenti della ditta gestore del servizio di raccolta rsu hanno effettuato esami a campione sulla correttezza del conferimento dei rifiuti e la loro regolare sistemazione nei vari mastelli.

Il servizio, coordinato dal comandante la Polizia Locale, nonché dirigente del settore Ecologia e Ambiente, Col. Antonio Modugno, si inserisce nell’ambito delle iniziative messe in atto dall’Assessorato all’Ecologia e Ambiente, retto da Tonia Di Gregorio con la collaborazione del consigliere incaricato al miglioramento RD, Savino Lattanzio e dell’assessore alla Polizia Locale Raffaello Di Bello, finalizzate ad ottimizzare la raccolta differenziata e a sanzionare tutti coloro che, con il non corretto conferimento dei rifiuti e il non rispetto del previsto “calendario” vanificano il risultato finale.

Sono stati compiuti 29 interventi che hanno riscontrato un non corretto comportamento nella RD per 9 attività commerciali, 1 istituto scolastico e 19 condomini, per alcuni dei quali si sta procedendo anche con attività di indagine al fine di individuare gli amministratori.

A tutti i trasgressori sarà applicata una sanzione amministrativa che va da un minimo di 100 euro ad un massimo di 600, in base al D. Lgs. N. 152/2006 e alla relativa ordinanza sindacale.

I controlli, che sono stati effettuati su tutto il territorio, continueranno nei prossimi giorni.

Ufficio Stampa
Comune di Massafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA