Seguici su

SMARRITO NEL BOSCO, ANZIANO SALVATO DA CARABINIERI E VIGILI DEL FUOCO

Giovedì pomeriggio, sul numero di emergenza 112 della Centrale Operativa dei Carabinieri di Massafra, perveniva una richiesta d’intervento da parte di un uomo, il quale denunciava che il proprio zio 84enne, inoltratosi in un’area boschiva, sita nella località Mesole-Pizzica di Crispiano, per raccogliere asparagi, si era verosimilmente perso, atteso che invano veniva ininterrottamente ricercato dai familiari, da circa due ore.

Immediatamente militari della Compagnia Carabinieri di Massafra e della Stazione dei Carabinieri Forestali di Martina Franca, dopo aver informato la Prefettura di Taranto, che ne curava il coordinamento, attivavano le ricerche dell’anziano, con la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Taranto e Martina Franca e di quelli del Nucleo Elicotteri di Lecce, da cui partiva un’unità di volo; l’intensa attività di battuta ed osservazione aerea, in breve tempo, consentiva di individuare l’84enne che, in buono stato di salute, riferiva di essersi perso nella campagna caratterizzata da una fitta vegetazione, che gli aveva fatto perdere il senso dell’orientamento. L’anziano veniva quindi affidato ai familiari.

Ufficio Stampa

Comando Provinciale Carabinieri Taranto


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA