MAZZARANO: I PUNTI DI PRIMO INTERVENTO VANNO SALVAGUARDATI E POTENZIATI

“La riconversione dei Punti di Primo Intervento (PPI) è imposta dal Ministero della Salute, ma noi abbiamo il dovere di salvaguardare e potenziare quelli con più di 6.000 accessi all’anno". Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd, Michele Mazzarano, a seguito delle modifiche proposte alla delibera sulla rete di emergenza–urgenza territoriale.

"Nella provincia di Taranto il Punto di Primo Intervento del Moscati registra circa 21mila accessi all’anno, quello di Grottaglie circa 13mila, quello di Massafra 12mila. Si tratta di PPI che pertanto svolgono una importante funzione di filtro - ha dichiarato Mazzarano - e che dimostrano come il modello del PPI a gestione 118 funziona e assolve al compito di decongestionamento della rete dell’emergenza-urgenza. Le imposizioni ministeriali in materia di riconversione dei PPI rischiano di aggravare una situazione complessiva già compromessa da tagli e chiusure di reparti e ospedali.

"Mi sembra pertanto opportuna la decisione del Presidente Emiliano di rivedere il provvedimento - ha concluso Michele Mazzarano - per consentire un confronto con i sindaci e una ulteriore valutazione in sede di Giunta Regionale".


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su