GRANDI OSPITI PER IL 1° MAGGIO A TARANTO

Svelati gli ospiti dell’edizione 2018 della festa del 1° maggio a Taranto, che torna dopo un anno di stop. Nella conferenza stampa di presentazione, svoltasi a Roma, ne hanno dato notizia i direttori artistici della manifestazione, Michele Riondino, Antonio Diodato e Roy Paci: “Gli artisti partecipano a titolo gratuito e saranno a Taranto perché aderiscono al nostro manifesto politico”.

All’evento, nato nel 2013 grazie al Comitato Cittadini Liberi e Pensanti dopo il sequestro degli impianti inquinanti dell’Ilva, “parteciperà anche il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano”. “Vogliamo essere propositivi - proseguono gli organizzatori - e favorire un confronto sulle proposte, a partire da quella sulla chiusura dell’Ilva. L’impegno del comitato, adesso più che mai, è di arrivare ad un Accordo di programma sul modello di quello stretto a Cornigliano nel 2005 per il superamento della produzione siderurgica “a caldo”, altamente inquinante. E invitiamo anche i sindacati. È assurdo che vadano dappertutto ma non a Taranto.”

Sul palco della manifestazione, interamente autofinanziata, si alterneranno anche rappresentati dei comitati Non Tav e No Tap. “Vogliamo che Taranto diventi un luogo d’incontro per immaginare un futuro diverso”. Come chiarisce il sottotitolo dell’evento: “Programmiamo il nostro Futuro”.

L’inizio del concerto sul palco del Parco Archeologico delle Mura Greche è fissato per le ore 14. Nel cast Emma, Brunori Sas, Levante, Noemi, Mezzosangue, Irene Grandi, Ghemon, Teresa De Sio, Colapesce, Bud Spencer Blues Explosion, Coma_Cose, Piotta, Luca De Gennaro, Modena City Ramblers, Lacuna Coil, Mama Marjas, Fido Guido, Francesco Di Bella, Meganoidi, Terraross, Med Free Orchestra.

Redazione ViviMassafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su