Seguici su

ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO A.S. 2017/2018

L’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosaria Guglielmi ricorda che martedì 13 marzo p.v. è il termine ultimo per la presentazione delle domande per la concessione delle borse di studio della Regione Puglia inerenti all’anno scolastico 2017/2018 per studenti di scuola secondaria di secondo grado, per l’acquisto di libri di testo, per la mobilità e il trasporto, nonché per l’accesso a beni e servizi di natura culturale.

Sono destinatari tutte le studentesse e gli studenti frequentanti le scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, residenti sul territorio regionale e in possesso di indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore ad euro 10.632,94.

Per la presentazione delle domande occorre accedere al sistema on line attraverso la procedura informatizzata accessibile al seguente indirizzo internet: www.dirittoallostudiopuglia.it.

L’importo della borsa di studio è determinato nella misura di €. 200,00 e, tenendo conto del numero degli aventi diritto e delle risorse disponibili, saranno erogate borse fino ad esaurimento della somma assegnata dal Miur, prevedendo, nell’ipotesi in cui la somma assegnata alla Regione Puglia non sia sufficiente, di soddisfare le istanze valide di accesso alle borse di studio con assegnazione partendo dal livello ISEE più basso e scorrendo la graduatoria fino a esaurimento risorse. Nell’ipotesi in cui la somma necessaria a soddisfare le istanze valide di accesso alle borse di studio sia invece inferiore all’importo complessivo assegnato alla Regione, verrà redistribuita la somma eccedente, aumentando l’importo fino ad un massimo di €. 500,00.

Le borse di studio saranno erogate direttamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – M.I.U.R. mediante voucher associato alla Carta dello studente denominata “IoStudio”.

Ufficio Stampa
Comune di Massafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA