CARNEVALE 2008: EDIZIONE RICCA DI EVENTI E DI OSPITI, DA LAURA TORRISI A CHECCO ZALONE, EPPURE…

“Ritorno alla preistoria con tanti grilli per la testa” – Team Lapenna & C. -  1° posto carri  2008 “Ritorno alla preistoria con tanti grilli per la testa” – Team Lapenna & C. - 1° posto carri 2008

Nel 2008, nella sua 55esima edizione, il Carnevale Massafrese raggiunse l’apice dal punto di vista dell'organizzazione e dello spettacolo, con una lunga serie di eventi collaterali alla sfilata, tutti di grande livello e di successo.

L’amministrazione, sindaco Martino Tamburrano, vicesindaco e assessore alla Cultura Giandomenico Pilolli, volendo sperimentare il binomio pubblico-privato, ne affidò l’organizzazione alle agenzie Di Pierro Pubblicità e Bacialanotte, le quali allestirono un programma ricco e articolato, con tanti eventi ed ospiti famosi che diedero lustro all’intera manifestazione.

Ricordiamo, tra gli altri, l’elezione di Miss Carnevale 2008 (la palagianese Emanuela Caputo), con giuria presieduta dal tronista Giorgio Alfieri (Uomini e Donne) , il Giovedì dei Pazzi con dj Carlito Brigante ed ospite Filippo Nardi (dal programma Tv Grande Fratello), la serata cabaret con il comico Franco Neri (da Zelig), e la spettacolare esibizione dei Kitonb, ballerini-acrobati che sbalordirono con le loro evoluzioni il pubblico assiepato in piazza Vittorio Emanuele, prima della sfilata.

Sul palco, la domenica ospite d’eccezione l’attrice Laura Torrisi (“Una moglie bellissima” di Pieraccioni) e, il martedì, grande chiusura con il comico-musicista-cantante-imitatore Checco Zalone, che allora spopolava a Zelig e che l’anno dopo, con “Cado dalle nubi”, iniziò la sua inarrestabile ascesa nel cinema. Presentatrice delle due serate e anche di Miss Carnevale, la giornalista di Telenorba Maria Liuzzi, coadiuvata dal nostro Roberto Convertino.

Il palco fu senz’altro all’altezza di cotanti ospiti: una struttura coperta molto ampia e scenografica, realizzata dalla Di Pierro Pubblicità. Furono anche allestite tribune e maxi-schermi lungo il percorso della sfilata, che vide un afflusso record con circa quarantamila presenze. Dalle aree parcheggio fu messo a disposizione un trenino per raggiungere, gratuitamente, il corso mascherato.

Tra le altre manifestazioni collaterali al Carnevale, la spettacolare sfilata di coreografie in maschera “I Ponti sull’Arcobaleno”, organizzata dall’associazione Lilliput di Pietro Locorotondo, il torneo di calcio giovanissimi “Torneo di Carnevale” organizzato da Antonio Borgo, la presentazione del documentario dvd sui manifesti storici del Carnevale del maestro Nicola Andreace, organizzata di Lions, Fidapa e Rotary, l’annullo filatelico organizzato dal Circolo “A. Rospo”, il concorso “Carnevale in vetrina” per la vetrina dei commercianti più bella e a tema, organizzato dalla Lilliput, la terza edizione del premio "Amici del carnevale" a cura dell'associazione presieduta da Antonio Mappa, e, in coda alla sfilata conclusiva del martedì, il corteo tragicomico con monaci, suore, mostri e politici “La morte di Re Carnevale”, promosso dall’associazione Terra di Puglia per ricordare un’antica tradizione popolare.

Alle sfilate parteciparono 12 carri allegorici e 4 gruppi mascherati, con un montepremi totale messo in palio dall’amministrazione di 131.400 euro per i carri (1° posto 18.000 €) e di 5.900 euro per i gruppi (1° posto 2.250 €). Ecco le classifiche decretate dalle giurie:

CARRI ALLEGORICI
1° Ritorno alla … preistoria con tanti “grilli” per la testa – F.lli Lapenna, Fumarola, Pignatelli, Codardo, Orlando – punti 99
2° Gibergallo forever – F.lli Festa, f.lli Monaco, Martongelli, Solito, Mellone, Barulli, Caldararo - punti 96
2° Il lupo perde il pelo ma non il vizio – F. Surano, C. Ventura, G. Ventura – punti 96

GRUPPI MASCHERATI
1° Carte da gioco - Associazione Apulia di G. Ventura – punti 93
2° Barcolliamo ma non molliamo – Calderaro, Maselli, Giannotta – punti 82
2° Non fare l’indiano – Panetti e Mappa – punti 82

Per il team dei f.lli Lapenna si trattava della decima vittoria nella manifestazione, un record ancora imbattuto. Per l’associazione Apulia di Gianni Ventura fu invece il primo successo nella categoria, cui seguirono, consecutivamente, altri 3 primi posti, accompagnati da affermazioni anche in giro per l’Italia.

Alla proclamazione, il martedì sera, del verdetto della giuria, si scatenarono polemiche e accese contestazioni da parte dei carristi sconfitti nei confronti dei giurati, offuscando nel finale il grande spettacolo offerto nelle sfilate con i loro capolavori in cartapesta, in un’edizione fra le più riuscite e di successo del nostro Carnevale.

pilolli

Il vicesindaco G. Pilolli, l’attrice Laura Torrisi e la giornalista Maria Liuzzi

surano 001

“Il lupo perde il pelo ma non il vizio” – Team Surano e Ventura. -  2° posto ex equo carri  2008

festa 001

“Gibergallo forever” – Team Festa & C. -  2° posto ex equo carri  2008

Apulia 001

“Carte da gioco” – Associaz. Apulia di G. Ventura -  1° posto gruppi 2008

Redazione ViviMassafra


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su