BASKET: LA TEKNICAL SPORT BATTE ALEZIO NELLO SCONTRO DIRETTO ED È SECONDA IN CLASSIFICA

  • 12 Dicembre 2017
  • 317

La più giovane Teknical di sempre batte Alezio nello scontro diretto per la conquista del secondo posto, al termine di una gara partita male, ma subito ripresa in mano e vinta con enorme qualità dalla truppa di Mario Salvi.

All’ingresso in campo, infatti, c’è solo Alezio: gli ospiti si mostrano caldissimi con un canestro iniziale di Davide Ferilli, e tre bombe consecutive da parte di Dell’Anna, Gabellone e Riccardo Ferilli, concretizzando magistralmente le transizioni offensive e portandosi sul 2-13 dopo i primi 100 secondi. Coach Salvi chiama a rapporto i suoi, e finalmente i biancorossi cominciano a giocare: in attacco Mansueto trova fortuna dalla lunga distanza, mentre Bruno segna un 2+1 che porta ad un 6-0 di parziale. Alezio si affida ai fratelli-bomber Ferilli, ma la Teknical, di fatto, dopo quei famosi primi 100 secondi, non concederà più nulla in difesa. Il finale di quarto è tutto appannaggio di un grande Mariano che ruggisce sotto canestro e realizza 5 punti consecutivi, che portano al decimo la situazione sul 13-18.

Nel secondo periodo Massafra continua a macinare, avvicinandosi sempre di più ad Alezio: ottimo break degli esterni Carabotta (che subisce però una botta al ginocchio che lo condizionerà per tutta la partita) e Fabrizio Francioso, poi Rotolo segna da 3 e Mansueto sotto canestro firma il primo vantaggio massafrese al 16° sul 28-27. La chiave della partita è lo splendido secondo quarto giocato dai massafresi, in cui entrano in campo 9 persone, tra cui Giuseppe Francioso e Alfredo Conforti, che nonostante la “quasi assenza” di allenamenti per tutto l’anno, danno il loro contributo e segnano nella seconda frazione anche i loro primi punti. Sono proprio loro a chiudere il primo tempo, sul 35-31 per i padroni di casa, in una bella partita.

La pausa lunga non cambia l’inerzia del match favorevole ai massafresi, che pronti via segnano con un Mansueto ubriacante sotto canestro e con la bomba di Bruno. La squadra di coach Mazzarella come detto non tornerà mai più quella dei primi 3 minuti, e si affida totalmente alle mani e all'agonismo di Riccardo Ferilli, ma come analizzeremo nel finale di commento, la Miglior Difesa (Massafra) ha battuto il Miglior Attacco (Alezio) in tutto e per tutto. Non solo difesa però, ma anche grandissima qualità offensiva: Fabrizio Francioso non perdona nulla negli spazi concessi dalla difesa aletina, e insieme a Carabotta, sui tagli, ricevono da Mansueto e Bruno, con anche le accelerazioni di Conforti che spezzano il pressing di Alezio: 50-40 alla fine del terzo quarto.
I massafresi provano a gestire gli ultimi dieci minuti per portare a casa 2 punti che sembrano ormai facilmente alla portata, ma lo sappiamo, in casa Teknical le cose facili non piacciono così tanto: Alezio non si arrende, neanche quando R. Ferilli lascia il campo per fallo antisportivo + tecnico, e prova il tutto per tutto attaccando in maniera importante il canestro. Fatto sta che i determinatissimi ospiti vanno sempre e costantemente in lunetta, e sui 13 punti totali dell’ultimo quarto, addirittura 9 sono su tiro libero. Massafra però non si fa mai prendere, e congela la partita nell’ultimo minuto: 59-53.
Vi avevamo rimandati al finale per la questione difesa: nel prepartita avevamo parlato dei Big Three di Alezio, i fratelli Ferilli e Gabellone da 51 punti complessivi a partita sui 71 totali di media della squadra. A Massafra invece ne hanno fatti 33 sui 53 totali. La Miglior Difesa ha quindi battuto il Miglior Attacco, ma anche fatto vedere al pubblico grande pallacanestro, una partita giocata benissimo di squadra, con tanti protagonisti vari, con giocate di qualità, con grande spirito per sopperire alle assenze, con un età media più bassa rispetto al solito. Un grazie particolare a Peppe Francioso che i 4 giorni di festa li ha passati praticamente sempre al Palazzetto per poi ripartire immediatamente su a Milano. Teknical seconda quindi, e domenica prossima si chiude l’anno, e il Girone d’Andata, in quel di Manduria.

TEKNICAL SPORT MASSAFRA – BASKET ALEZIO 59-53
Parziali: 13-18, 35-31, 50-40

MASSAFRA: Bruno 10, Conforti 3, Francioso F. 10, Mariano 6, Ninni n.e., Carabotta 11, Mansueto 14, Bulfaro, Rotolo 3, Francioso G. 2. All. Salvi. Ass. Masiello.

ALEZIO: De Paolo, Dell’Anna 13, Ferilli R. 16, Ferilli D. 11, Gabellone 6, Marino, Perrone 6, Picciolo n.e., Quarta n.e, Solidoro 1. All. Mazzarella.

Fabrizio Masi


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su