Seguici su

"VICTOR" DI DISPENSABARZOTTI DOMENICA A MASSAFRA

Liberamente ispirato a “Frankenstein” di Mary Shelley. Per la stagione di teatro contemporaneo 2017/18 “Légami”, a cura del Teatro delle Forche, domenica 10 Dicembre 2017, a Massafra, la compagnia DispensaBarzotti di Parma porta in scena “Victor”, spettacolo vincitore del Premio delle Giurie “Direction Under 30 2017” e progetto vincitore dei bandi “Strabismi 2017” e “Casa con vista Fringe 2017”.

Produzione DispensaBarzotti in collaborazione con “UOT_ Teatro alla Corte di Giarola”. Regia Alessandra Ventrella. Con Riccardo Calabrò, Consuelo Ghiretti e Rocco Manfredi. Luci e suono Alessandra Ventrella. Scene Rocco Manfredi.

Sipario ore 20.00, Teatro Comunale di Massafra (Piazza Garibaldi). Info e prenotazioni: www.teatrodelleforche.com; 0998801932/3497291060. Costi biglietti: intero 10 euro / ridotto 8 euro (under 25, over 65, gruppi di almeno 8 persone).

«Due gambe spezzate tentano di alzarsi, i piedi cercano di sollevarsi da terra ma affondano nel pavimento. Gli occhi annebbiati stanno per cedere, mentre la luce continua ad entrare da una finestra che cola, goccia dopo goccia.
Tutto piange intorno a questo corpo, inondando una stanza. Eppure Victor è ancora vivo, immerso in un acquario, come un pesce sul punto di morire in preda alle convulsioni. C'è una creatura fradicia, di notte, che lo viene a trovare, riportandolo a galla. Meravigliosa evoca ricordi lontani o futuri mai realizzati, illudendolo di trovare riparo. Le cose che lo tengono in vita sono le stesse che lo fanno sprofondare. Victor osserva immobile il congelarsi del tempo da sotto lo strato di ghiaccio che lo imprigiona. Qualcuno vada e appicchi il fuoco». 

Lo spettacolo rientra nel primo movimento della stagione di teatro contemporaneo “Légami” 2017/2018 (progetto P.A.S.S.I. Progetto Arte Spettacolo Scoperta e Innovazione nella Terra delle Gravine), a cura del Teatro delle Forche.

 


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA