YOUNG BASKET MASSAFRA: IMPONENTE E DEVASTANTE VITTORIA DI CARATTERE

  • 21 Novembre 2017
  • 567

Una squadra mai doma, guerrigliera e piena di carattere è la Young Basket Massafra, che nella quinta giornata del campionato di promozione rialza finalmente la testa e vince con grande carattere lo scontro salvezza con l'Assi Brindisi al Pala Giovanni Paolo II.

Partita che inizia con un grande equilibrio per poi vedere la Young andare in vantaggio subito sul 4-0 dopo due minuti di gioco. Ma la compagine brindisina non si fa trovare impreparata e risponde subito impattando il punteggio sul 4-4. La squadra di coach Semeraro però dopo il grande nervosismo iniziale, porta il primo allungo del match grazie a Sottile e Semeraro, che portano il punteggio sul 16-10 alla fine del primo parziale di gioco.

Nel secondo parziale la squadra di coach Sarli mette in scena il primo dei tanti tentativi di rimonta, nonostante l'infortunio di Rutigliano. Per la squadra di coach Sarli ci pensano il nuovo entrato Sirena e l'ala Roma a ridurre lo svantaggio, portando il distacco a sole due lunghezze. I nero arancio però rispondono grazie alla tripla di Scarano, che anche grazie alla complicità di amnesie difensive riporta la partita sul +8.

Da questo momento la partita sale di caratura tecnica e i brindisini non mollano, accorciando ancora il distacco in un amen sul 36-33 alla fine dei primi 20 minuti di gioco.

Al rientro dalla pausa lunga Andrea Semeraro con sette punti in fila, fa capire al pubblico massafrese che la partita sembra essere nuovamente in pugno per i nero arancio, portando il vantaggio addirittura sul +8 dopo tre minuti di gioco.

Ma Moro, Agresta e soci non solo rimontano per la terza volta la Young Basket Massafra, mettono la testa avanti per la prima volta nel corso dell'intero match sul punteggio di 44-46 dopo quasi 27 minuti di gioco.

La squadra di coach Semeraro però non si perde d'animo: prima impatta subito la situazione e successivamente inizia a chiudere ogni linea di passaggio avversaria, riportandosi ancora una volta in vantaggio sul 54-51 con 10 minuti ancora da giocare.

Il continuo testa a testa ricomincia anche all'inizio del terzo parziale, ma Semeraro, Orlando e Sottile guidano i nero arancio ad un parziale micidiale che manda in tilt l'Assi Brindisi. Viene raggiunto il massimo vantaggio dell'incontro a poco più di 5 minuti dal termine sul +12 in favore dei nero arancio. Gli ospiti provano a rispondere grazie alle giocate individuali di Sirena e ad una maggiore pressione difensiva, che non sortisce alcun effetto a loro favore.

I padroni di casa gestiscono, combattono e chiudono il match con grande autorevolezza sul punteggio finale di 73-64.

Altra prestazione maiuscola di Andrea Semeraro aurore di 24 punti decisivi nell'economia dell'incontro, ma anche una ritrovata intensità e fluidità nel gioco in entrambi i lati del campo da parte di tutto il roster massafrese.

La seconda vittoria in cinque giornate ora solleva il morale della Young Basket Massafra, che nella prossima giornata vanno in scena sul difficile campo di Alezio, per confermare che questa squadra ha carattere da vendere per il proseguo della stagione.

Young Basket Massafra 73- Assi Brindisi 64
Young Basket Massafra 73: Orlando 13, Marangione 4, Semeraro 24, Scarano 10, Sottile 13, De Gioia 4, Ninni 5, Pulimeno; Ciccarelli; Ricci N.E. All. Semeraro
Assi Brindisi 64: Moro 10, Sirena 11, Stasi 12, Roma 13, Agresta 14 Dell'Anno 4, Rutigliano, Notarangelo, D'Alessio N.E. All. Sarli
Parziali: 16-10, 20-23, 18-18, 19-13
Arbitri dell'incontro: Matarazzo Giuseppe di Taranto e Capobianco Gennaro di Pulsano (TA)

UFFICIO STAMPA YBM

on the spot

On The Spot

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
6
7
11
12
13
14
15
18
19
20
21
24
25
26
27
28
29
30
31

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su