LA TEKNICAL SPORT MASSAFRA CENTRA LA TERZA VITTORIA CONSECUTIVA AI DANNI DEL CISTERNINO

  • 14 Novembre 2017
  • 225

La Teknical Sport Massafra centra la terza vittoria consecutiva del campionato vincendo in casa contro Cisternino per 49-35. Una delle più classiche partite Teknical, da punteggio basso, vivendo tra alti e bassi, deciso da un magistrale secondo tempo da parte dei biancorossi.

La Teknical parte bene portandosi subito sul 5-0 con Carabotta e tripla di Mansueto, ma Cisternino non si fa impaurire dall’ottimo inizio dei padroni di casa e prova a rispondere subito guidata dal top scorer Zizzi. Gli ospiti sembrano trovare le giuste contro misure all’attacco massafrese, vanno in vantaggio dopo 6 minuti e Muschio Schiavone rincara la dose portando la situazione sul 7-12. Nel finale però i massafresi sembrano ricomporsi, la bomba di Oliva e i liberi di Rotolo firmano la parità al decimo: 12-12.

La seconda frazione sarà un vero e proprio incubo per i biancorossi: la difesa a zona messa in campo da coach Olive dà buoni frutti, e lascia a Massafra poche, pochissime idee, tanto che in 10 minuti l’unico canestro dal campo dei padroni di casa arriva sulla tripla di Bulfaro. C’è da dire che però neanche i cistranesi fanno magie in attacco, ma trascinati da Urso fanno quel che basta (parziale bassissimo di 4-10) per chiudere con un buon vantaggio il primo tempo: 16-22.

Al rientro in campo le cose sembrano purtroppo per la Teknical non essere cambiate, e l’energia di Cisternino continua a farsi valere, con la bomba di Zizzi e il canestro di Giacovazzi che valgono il 18-27 dopo 4 minuti. E’ qui che coach Salvi e i suoi ragazzi capiscono che serve qualcosa in più per risollevare una partita fino allora del tutto negativa, servono attacchi migliori e soprattutto una pallacanestro di un livello più alto per combattere l’ostica zona avversaria: si accende Mansueto e si accende Massafra, il pivot biancorosso entra definitivamente in partita dopo un primo tempo tra luci e ombre, martellando in maniera importante e di classe il canestro, con in mezzo 2 minuti di altissima qualità di Leggieri in attacco e in difesa prima di uscire per il risentimento alla coscia sinistra. Mansueto è infiammato e diventa a tratti immarcabile da una difesa che lo doppia e la triplica, segna da fuori, da dentro, dalla media, col fallo, ben 13 punti nel solo terzo quarto che valgono il nuovo vantaggio Teknical al trentesimo, 33-29.

L’ultimo quarto viene aperto dalla tripla di Carriero che prova a ridare speranze agli ospiti, che in realtà vivranno un secondo tempo ben peggiore del primo dei biancorossi; la Teknical invece man mano riesce ad avere la consapevolezza di aver preso in mano fermamente la partita, e con l’energia di Francioso e di un Carabotta play d’eccezione vista l’assenza di Bruno, prova a mettere in cassaforte la partita. Proprio Carabotta è l’uomo del quarto quarto, mettendo a segno 9 dei suoi 13 punti totali, che danno una grossa mano ai biancorossi per chiudere la pratica. Cisternino non riesce però a risollevarsi da un secondo tempo da soli 13 punti segnati e una semi-impotenza quando la Teknical ha finalmente deciso di alzare il volume della radio, riuscendo a gestire gli ultimi minuti con estrema tranquillità: finisce 49-35.

Massafra si sblocca quindi anche in casa, dopo aver perso all’esordio contro Lecce, battendo una retrocessa dalla Serie D. Il successo vuol dire terzo posto in solitaria alle spalle delle imbattute Alezio e Lecce, un trionfo portato a termine in un classico match “alla Teknical”, da punteggio basso, reagendo di fronte agli svantaggi, come sempre con pochi falli (11-23) e difendendo alla grande, lasciando agli avversari solo 35 punti. Nella prossima giornata la Teknical sarà impegnata in un’ostica trasferta a Maglie.

TEKNICAL SPORT MASSAFRA – CLUB GIGANTI CISTERNINO 49-35
Parziali: 12-12, 16-22, 33-29.

MASSAFRA: Bulfaro 3, Carabotta 13, F. Francioso 3, Leggieri, Mansueto 20, Mariano, Ninni, Oliva 3, Rotolo 4, Sottile 3. All. Salvi.

CISTERNINO: Carriero 3, Esile, Giacovazzo 5, Loparco, Muschio Schiavone 6, Nannavecchia 4, Sportelli 2, Suma, Urso 4, Zizzi 11. All. Olive.

Fabrizio Masi


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su