GRANDE PROVA DI CARATTERE DELLA YOUNG BASKET

  • 30 Ottobre 2017
  • 481

Prima apparizione tra le mure amiche del PalaGiovanni Paolo II di Massafra per la Young Basket Massafra allenata da coach Semeraro, che con una grandissima prova di carattere e di forza battono gli avversari della Domiti La Pinta TA, in un match sempre in equilibrio e teso fina dalle prime azioni.

Massafra che non arriva nelle migliori condizioni, Ninni recuperato in exstremis per un brutta distorsione alla caviglia rimediata nell'ultimo allenamento di giovedì e Sottile squalificato per l'espulsione ricevuta nella prima giornata, dunque Massafra tutta a trazione YOUNG (ben 6 UNDER su 10 giocatori inseriti a referto). Partenza sprint dei nero-arancio trascinati da un grandissimo Semeraro che mette a segno 12 punti su 21 totali del primo quarto, aiutato dall' instancabile Capitan Orlando (6 punti nel primo quarto). Il quarto si chiude con le due bombe consecutive di Semeraro che fissano il punteggio sul 21-16. L'inerzia non cambia anzi, i Massafresi giocano il loro miglior quarto con un brillante parziale di 22-15 all'intervallo, (43-31), sempre con il solito Semeraro che è in serata di grazia (21 punti già realizzati in metà gara) e la bomba finale del miglior under, Convertino. 

Il terzo quarto inizia come era finito il secondo, con la bomba di Convertino, la seconda, che porta a +15 punti il gap fra le due compagini (massimo punteggio per i padroni di casa, mai sotto per tutta la partita). Il Massafra è brava nel far girare palla, continuando a segnare punti facili nel pitturato, grazie a De Gioia (10 punti nel terzo periodo) e belle penetrazioni di Orlando, ed a subire pochi punti grazie ad una difesa ad alta intensità ed aggressività. Terzo quarto chiuso sul 63-49.

La partita "sembra" aver intrapreso il binario giusto e i tifosi dagli spalti (bella affluenza al palazzetto con circa 120 persone) non avrebbero mai potuto immaginare cosa stesse per accadere da li a poco. Gli ospiti rientrano sul parquet con un atteggiamento completamente diverso, infatti bruciano lo scarto in soli 4' (67-65). Tutto da rifare e con la paurosa sensazione di perdere di mano un match sempre guidato dai nero-arancio. La partita si accende sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco, entra in un clima di confusione e di errori, con i tarantini che adesso vedono ad un passo il sorpasso, sbagliando però 5 contropiedi di fila, fatale l'ottima difesa del Massafra culminata dalla stoppata di Marangione. Semeraro si carica la squadra sulle spalle è segna dei liberi che portano il Massafra sul doppio possesso (72-67) grazie a 2 rimbalzoni in attacco di Ninni. Ma a 5 secondi dalla fine arriva la tripla di De Maglie che fa sperare ancora gli Ionici (72-70). Fallo sistematico su rimessa, e Convertino in lunetta. Il giovane massafrese, non trema, e di ghiaccio infila un 2/2 che fissano la partita sul punteggio di 74-70. Emozioni a non finire con la YOUNG BASKET MASSAFRA che si rialza dopo il brutto esordio in quel di Maglie e dà subito segni di riscatto contro una squadra che alla vigilia partiva favorita sulla carta. Grandissima compatezza di squadra, aggressività difensiva e capacità di riprendere una partita che per un attimo è parsa a tutti nelle mani del Taranto. Prossimo incontro, Domenica 5 Novembre ore 18.00, al Pala Giovanni Paolo II di Massafra, per YBMASSAFRA - Real Manduria. INGRESSO LIBERO

Tabellini :

YBM= SEMERARO 27, DE GIOIA 16, ORLANDO 15, CONVERTINO 11, NINNI 4, MARANGIONE 1, CASULLI, RICCI, CICCARELLI, DI CANDIO F. n.e. All. SEMERARO.

Parziali: 21-16,22-15,20-18,11-21;

Arbitri dell'incontro: Gaballo e Lenoci.

Mino Scarano Maino


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su