GRANDE PARTECIPAZIONE ALL'EVENTO CONCLUSIVO DELLA CAMPAGNA DI PREVENZIONE TUMORI

In tutta Italia ottobre è stato il mese rosa dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Per chiudere in bellezza il mese della prevenzione, lo scorso 29 ottobre a Massafra si è celebrato il “Pink day” organizzato dal Leo Club in collaborazione con il Lions Club, il Rotary Club ed il Rotaract.

In apertura l’introduzione della presidente distrettuale Leo dottoressa Annalisa Turi ed i saluti dell’assessore Maria Rosaria Guglielmi e del presidente Lions Club Massafra – Mottola “Le cripte” Salvatore Marchionna.

La parola è poi passata a Carlotta Rizzello, delegata Leo per la Puglia del “Progetto Martina”. “Questo progetto – ha spiegato la delegata - nasce dal desiderio di una giovane donna ammalatasi di tumore che la medicina non ha potuto salvare la quale ha espresso il desiderio che si informassero più persone possibile su come prevenire il tumore al seno. Proprio nell’ambito del ‘Progetto Martina’ è stato ideato il ‘Pink day’ ”.

Tre eccellenti professioniste hanno poi parlato di prevenzione primaria. La dottoressa Maria Rosaria Nardelli, medico chirurgo, ha spiegato quali sono i campanelli d’allarme da non sottovalutare per agire in tempo contro il tumore sottolineando l’importanza della prevenzione con un corretto stile di vita.

La dottoressa Rita Fella, radiologa, è entrata nel dettaglio parlando della diagnostica per immagini. Ha sfatato tante leggende metropolitane sulla mammografia e sottolineato come nell’era della tecnologia sia inaccettabile avere paura di sottoporsi agli screening preventivi.

La dottoressa Daria Mocellin, biologa genetista, ha illustrato come la genetica possa influire sull’insorgenza del cancro.

Una gustosissima pausa pranzo è servita a spiegare come l’alimentazione possa contribuire al nostro benessere. Illuminanti a tal proposito le spiegazioni della dottoressa Tundra Chiaradia, dietista, e dell’esperta di cucina Antonella Luccarelli.

Nel pomeriggio la dottoressa Fella si è messa concretamente a disposizione delle donne effettuando l’ecografia mammaria a chiunque desiderasse sottopor visi.

La dottoressa Alessia Semeraro, presidente Rotaract Massafra, ha insegnato come effettuare correttamente l’autopalpazione.

A chiudere il “Pink day” il momento dedicato alla prevenzione secondaria. Il corretto stile di vita e lo sport sono alleati del nostro benessere. Lo hanno confermato con una lezione dimostrativa le istruttrici di Yoga Marili Simonetti e Romina Giannico e l’istruttrice di fitwalking Donatella Quarta.

Una giornata dedicata alla prevenzione si è dunque trasformata in un piacevolissimo momento di divulgazione scientifica, condivisione del piacere dello stare a tavola mangiando sano senza rinunciare al gusto, screening gratuito e, non da ultimo divertimento praticando sport.

Prevenire è più piacevole che curare è senza dubbio l’importantissimo messaggio lanciato dalla domenica in rosa. Un’iniziativa lodevole è un tassello in più per avanzare in una battaglia più che importante quale è la lotta al tumore mammario.

Mariella Eloisia Orlando


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su