A TARANTO IL PRIMO CORSO PER CACCIATORI DI CINGHIALI

foto dal web foto dal web

 L’ Ambito Territoriale di Caccia di Taranto ha dato inizio il 16 ottobre scorso al corso di abilitazione per il rilascio della qualifica di “Cacciatore di cinghiale in forma collettiva (braccata /girata)” e “Caposquadra per la caccia collettiva (braccata/girata) al cinghiale”, il primo del suo genere organizzato in Puglia.

Il corso, autorizzato e tenuto da docenti ISPRA, si compone di quattro moduli: biologia del cinghiale e piano di prelievo, tecnica venatoria, balistica e trattamento delle spoglie e norme igienico sanitarie, e si concluderà entro la prima decade di novembre con un esame finale e il rilascio di relativa certificazione. Il predetto corso ha principalmente la finalità di formare i cacciatori che praticano la caccia al cinghiale in “braccata o girata” e rilasciare, al tempo stesso, un attestato che potrebbe risultare obbligatorio per disposizioni regionali, per essere componente di una squadra ed esercitare tale tipologia di attività venatoria. Tale attività si inserisce in un percorso da tempo avviato dall’ATC di Taranto, di gestione e monitoraggio del cinghiale. Infatti è già stato espletato il primo corso per “Selecontrollori per la specie cinghiale” e pochi mesi fa il primo censimento di detta specie, per conoscere i dati relativi alla sua presenza sul nostro territorio.

Il Presidente dell’ATC

Nicola Cavallo


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su