Seguici su

MASSAFRA , SUCCESSO PER IL PREVENTOUR

Ph. E.Boccalatte Ph. E.Boccalatte

il dottor Giuseppe Russo, medico specialista neurologo e direttore sanitario della “Cittadella della Carità”, nonché responsabile scientifico del Preventour 2017, è entusiasta di questa domenica trascorsa, con tanti medici, volontari e assistenti sanitari e parasanitari, tra la gente in Piazza Vittorio Emanuele a Massafra. È il PrevenTour 2017, l’iniziativa dell’Associazione “Europa Solidale” Onlus che sensibilizza i cittadini sulla necessità di effettuare periodicamente controlli e screening sanitari, portando la prevenzione direttamente tra la gente nelle piazze durante i weekend. Per tutta la giornata (domenica 15 ottobre) in piazza Vittorio Emanuele a Massafra, complice la splendida giornata di sole, tantissime persone hanno visitato il villaggio della prevenzione con la tenda e i gazebo della Croce Rossa Italiana, dell’AVIS, della FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese), e della Pubblica Assistenza SOS Massafra. Particolarmente apprezzato è stato l’apporto fornito all’iniziativa dal personale dell’Associazione “Progetto Rianimazione – Tecniche e Tecnologie” Onlus di Acquaviva delle Fonti, coordinato in loco dall’esperto Francesco Maselli. Tra i medici presenti in piazza Vittorio Emanuele anche il Dottor Francesco Vitale, specialista in otorinolaringoiatria, che nell’occasione ha dichiarato «questo è il significato più autentico della parola prevenzione: riuscire a far comprendere ai cittadini quanto sia importante effettuare controlli sanitari periodici, e non a porsi il problema solo quando i sintomi di una patologia siano ormai evidenti. Questo è ancora più importante con le malattie del sistema uditivo, laddove dal medico si presentano prevalentemente pazienti con ipoacusie “importanti”, o con altre patologie ormai conclamate, mentre spesso è fondamentale riuscire ad operare una diagnosi precoce del problema». «Oggi qui in piazza Vittorio Emanuele a Massafra – ha poi detto Francesco Vitale ­– sono state realizzate tantissime audiometrie a persone che non si erano mai sottoposte a questo esame, rilevando in alcuni casi ipoacusie in stato iniziale e anche abbassamenti dell’udito importanti. Abbiamo invitato questi cittadini a non trascurare gli esiti di questo esame e ad informarne il medico di famiglia. Soprattutto nei pazienti anziani è importante intervenire mediante protesi acustiche il cui uso contribuisce a limitare fenomeni di demenza senile». Non solo audiometrie: nel villaggio del Preventour 2017 a Massafra il personale della Croce Rossa Italiana ha effettuato controlli della pressione e della glicemia, il tutto in un clima festoso con intrattenimento per i più piccoli. I volontari della Croce Rossa Italiana, inoltre, hanno curato dimostrazioni di manovre salvavita da realizzarsi in occasione di incidenti domestici e stradali. Particolarmente apprezzati sono state le visite effettuate dal Dottor Francesco Indiano, specialista in ortopedia, che si è avvalso delle attrezzature e della collaborazione del personale delle Officine Tombolini; in molti casi il Dottor Francesco Indiano ha purtroppo rilevato deficit posturali e scoliosi, più o meno accentuati, situazioni in cui ha compilato una scheda, da consegnare al pediatra o al medico di famiglia, indicante gli approfondimenti diagnostici da realizzare. Il Dottor Alvaro Grilli, responsabile della Maico di Taranto e di Massafra, che con la Otosalus, Taranto Acustica e Officine Tombolini sostiene il PrevenTour 2017, ha confermato l’intendimento della Maico, azienda leader nella produzione di protesi acustiche, di continuare a sostenere iniziative di sensibilizzazione dei cittadini: «invito tutti coloro che oggi non hanno potuto essere qui con noi, a recarsi presso uno dei Centri Maico dove i nostri audioprotesisti sapranno consigliare loro e adattare la soluzione acustica migliore per loro in qualsiasi ambiente». A Massafra Preventour 2017 è stato realizzato dall’Associazione “Europa Solidale” Onlus in collaborazione con Associazione “Progetto Rianimazione – Tecniche e Tecnologie” Onlus di Acquaviva delle Fonti, Croce Rossa Italiana, Avis, FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese), CNA Taranto, Fondazione “Vanni Longo”, AISI Fisioterapisti Puglia e Pubblica Assistenza SOS Massafra. PrevenTour 2017 è stato reso possibile da MAICO Taranto, MAICO Massafra, Otosalus, Officine Tombolini e Taranto Acustica, importanti aziende che, oltre a sostenere la manifestazione, metteranno a disposizione la professionalità di proprio personale sanitario e parasanitario. L’Associazione “Europa Solidale” è una Onlus che da tempo fornisce assistenza medica gratuita, soprattutto odontoiatrica, agli indigenti e meno abbienti in propri laboratori a Taranto, attività resa possibile dalla disponibilità e dalla sensibilità di medici specialisti di ogni branca. L’associazione, inoltre, distribuisce cibo a famiglie povere, sia recuperandolo quotidianamente dal surplus di mense mediante il “Progetto cibo cotto”, sia acquistando direttamente prodotti alimentari.