ACCAMPAMENTO SULLA STATALE, BLITZ DEI CARABINIERI

I Carabinieri delle Compagnie di Taranto e Massafra hanno svolto congiuntamente un servizio di controllo straordinario del territorio a ridosso della SS 7, alla periferia del capoluogo ionico, procedendo ad un accurato e scrupoloso controllo di un accampamento improvvisato lungo l’importante arteria stradale.

Tale servizio è stato inquadrato nell’ambito dell’intensificazione dei servizi preventivi nell’intera provincia, finalizzati a prevenire i reati predatori e reprimere dunque la commissione di reati soprattutto durante l’arco notturno con particolare riguardo ai furti in abitazione e su autovetture nonché alle truffe ai danni di automobilisti ed anziani. Nel corso del servizio, i Carabinieri hanno identificato circa 50 persone, tutte di origine siciliana, accampatesi da qualche giorno lungo la strada statale 7; sedici nuclei familiari stanziati con roulotte e camper tutte rigorosamente controllate e perquisite alla ricerca di eventuale refurtiva. Contestualmente, i militari hanno posto in essere meticolosi accertamenti a carico di tutte le vetture al fine di risalire al pregresso compimento di reati denunciati nel capoluogo ionico e consumati tramite l’uso di tali veicoli. Durante gli accertamenti, diverse persone sono state accompagnate presso le vicine caserme dell’Arma dei Carabinieri al fine di compiere necessari accertamenti finalizzati all’identificazione; una autovettura, in esecuzione di un decreto di sequestro emesso dalla Procura della Repubblica di Taranto, è stata sequestrata poichè utilizzata di recente in un episodio di truffa cd. “dello specchietto” ai danni di un anziano. Tra i soggetti controllati, sono stati identificati due, i quali, da attività d’indagine espletata nelle ultime settimane, sono stati individuati quali autori di medesime condotte criminose ai danni di anziani. Nel corso del servizio sono stati impiegati circa 20 Carabinieri e sette automezzi.

Ufficio Stampa
Comando Provinciale Carabinieri Taranto


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su