GD: "ADDIO IMU E TASI, MA A MASSAFRA..."

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO il seguente comunicato da parte dei Giovani Democratici di Massafra riguardante la scomparsa dell’IMU e della TASI.

16 giugno, per il secondo anno consecutivo tutti i cittadini italiani non hanno pagato l’IMU e la TASI, sulla prima casa. Le famiglie massafresi, grazie al Governo del Partito Democratico , hanno risparmiato circa 200 euro. Giù le tasse, finalmente! Con la legge di stabilità del Governo Renzi del 2016 e di Gentiloni 2017 continua il percorso di abbassamento delle tasse: dopo gli 80 euro e la cancellazione della componente lavoro dell'Irap , Imu e Tasi oltre che alle “tasse agricole” e agli imbullonati. ISTAT ha pubblicato un dato in cui dimostra come quest'anno anche le imprese pagheranno il 10,1% in meno di tasse, rispetto al 2016, a cominciare dall'Ires. La lotta all'evasione ha battuto nel 2016 tutti i record: quasi venti miliardi recuperati. Dopo anni di parole vuote, viviamo nella stagione delle cose che finalmente si fanno. È il segno che l’Italia può cambiare con i progetti concreti e le tasse vanno giù. Le chiacchiere stanno a zero, qui non si parla di promesse ma di risultati verificabili.

Cosa che purtroppo non avviene a Massafra dove la Tassa sui Rifiuti , la TARI, è aumentata . Il sindaco si è dovuto rimangiare le sue parole ; prima , il 31 marzo , aveva dichiarato che le aliquote TARI erano invariate , per poi smentirsi il 6 giugno. Purtroppo i cittadini si sono accorti subito degli aumenti e chi si aspettava il cambiamento, si è ritrovato le tasse maggiorate per famiglie, per aziende e attività commerciali. Se ciò non bastasse, dietro l'angolo vi è lo spettro di un futuro aumento della Tassa sui Rifiuti correlato al nuovo bando per servizio di gestione.

GD Massafra

on the spot

On The Spot

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
6
7
11
12
13
14
15
18
19
20
21
24
25
26
27
28
29
30
31

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su