LA SALUTE VIEN LEGGENDO: LEGGERE È BENESSERE PSICOFISICO

Sabato 13 maggio, la palestra Domina Club ha ospitato un’ interessantissima conferenza intitolata “La salute vien leggendo”.

L’evento, rientrante nella rassegna de “Il maggio dei libri”, è stato organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con i club service massafresi Lions e Rotary, l’UPGI e la biblioteca comunale “Paolo Catucci”.

A dare il benvenuto Graziana Castellano, consigliere comunale delegato alla biblioteca, la quale ha subito passato la parola al primo cittadino Fabrizio Quarto per il suo indirizzo di saluto.

Alla dottoressa Maria Rosaria Nardelli è stato affidato il compito di introdurre l’aspetto medico del tema trattato ed il relatore dottor Cosimo Nardelli, psichiatra e psicoterapeuta.

Il dottore ha evidenziato, esponendo i risultati di varie ricerche scientifiche, come leggere sia un’attività molto importante dal punto di vista medico per la nostra salute. La lettura stimola simultaneamente varie aree del cervello e la plasticità neuronale, favorisce un maggiore flusso di informazioni tra un emisfero e l’altro del cervello, evoca esperienze sensoriali sinestesiche mediante l’immaginazione. Leggere abitualmente previene dunque il declino cognitivo e la degenerazione di alcune aree del cervello, favorisce addirittura la riabilitazione cognitiva nelle persone affette da morbo di Alzheimer. Il dottor Nardelli ha concluso la sua interessantissima relazione asserendo che: “Leggere è una palestra per la mente”.

Il dottor Mariano Di Mario, pedagogista, è stato introdotto dalla dottoressa Graziana Castellano.

Nel suo intervento, il pedagogista ha sottolineato che leggere favorisce lo sviluppo della capacità cognitiva perché stimola la capacità immaginativa, favorisce lo sviluppo del linguaggio, insegna a considerare il punto di vista dell’altro.

Leggendo, il bambino sviluppa la capacità relazionale importantissima per creare legami affettivi. Dal dottor Di Mario sono arrivati poi tanti suggerimenti utili a rendere la lettura un’attività piacevole per i bambini, primo tra tanti scegliere il luogo più adatto ed il momento migliore della giornata. Fondamentale risulta la scelta del libro che deve essere adeguata all’età del bambino ed al suo gusto.

Il confronto tra medico e pedagogista si è rivelato un interessantissimo momento di informazione e divulgazione scientifica che ha consentito un grande arricchimento culturale.

Mariella Eloisia Orlando


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

on the spot

On The Spot

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
7
8
9
10
11
15
16
17
18
19
20
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su